Home » Protezione
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Protezione

Non basta un sistema di allarme antintrusione per proteggere la propria casa, è molto importante anche dotarsi di una buona porta blindata, creata per evitare intrusioni, accessi non autorizzati di malintenzionati e ladri e attacchi esterni di qualsiasi natura.

Le porte blindate vengono sottoposte a test che ne stabiliscono la capacità di proteggere gli abitanti della casa da differenti tipi di rischio.

Si testano la serratura, la blindatura e la qualità dell'isolamento termoacustico ecc. in base a 3 prove: resistenza al carico statico, resistenza al carico dinamico, resistenza all'attacco manuale.

Secondo le norme Uni Env 1627 le classi di protezione sono sei:

  • la classe 1 (livello più basso) è efficace contro chi utilizza solo la forza fisica per aprire la porta,
  • la classe 2 stabilisce che la porta è in grado di resistere a tentativi di scasso con attrezzi semplici come cacciavite o tenaglie,
  • la classe 3 è in grado di resistere ad attacchi di malviventi esperti che impiegano per lo scopo anche un piede di porco,
  • la classe 4 resiste ad attacchi con trapani, accette e seghe elettriche,
  • la classe 5 respinge attrezzi sofisticati come le seghe a sciabola,
  • la classe 6 resiste a macchinari ad alta potenza.

Rispetto al tipo di accesso di cui si dispone, si decide per quale livello di protezione di porta blindata propendere:

  • per un appartamento in condominio consigliamo una classe 3/4, dato che l'accesso dovrebbe già essere filtrato dalla porta del palazzo, come la struttura City,
  • per villette indipendenti e case unifamiliari consigliamo, però, porte con strutture di classe 4/5, come Secure e Force, particolarmente indicate anche per uffici, banche, orologerie, ospedali, laboratori industriali.
Chiedi informazioni Stampa la pagina